La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

Proposta di #semplificazione: La creazione di una banca dati sulle società per verificare le autodichiarazioni

Nel gruppo Opensipa si è iniziato a discutere di quali soluzioni si potrebbero adottare per snellire e velocizzare alcuni procedementi burocratici che rallentano alcune nostre attività.

Una tra tutte è la verifica dell'autocertificazioni presentate dalle società per l'affidamento di servizi e di forniture. 

Infatti gli Uffici interessati, per "ogni" affidamento, devono richiedere per le ditte i seguenti documenti :

- DURC (INAIL o INPS)

- Regolarità fiscale (Agenzia dell'Entrata)

- Casellario Giudiziario (Tribunale)

- Regolarità legge del 12 marzo 1999 n. 68, che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili ( Centro dell'Impiego )

- Visure Camerali (l'unico servizio a cui è possibile accedere ad una banca dati e stampare autonomamente la situazione della ditta).

Purtroppo le richieste vengono fatte tramite PEC o modulo web con un notevole aggravio di lavoro in termini di tempo, sia per il richiedente sia per chi deve emettere il certificato.

Allora come risolvere il problema ?

L'ideale è creare una banca  dati unificata che contenga tutte le informazioni relative alla ditte per verificare le regolarità richieste. Questa proposta potrebbe veramente abbattere i tempi burocratici di aggiudicazione ed affidamento dei servizi con anche un abbattimento di costi.

Il gruppo di Opensipa

Categoria: