La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

Le Telco devono pagare per l'occupazione del suolo, #bandalarga a rischio?

Una sentenza del Consiglio di Stato ha stabilito che il canone concessorio previsto dal Codice della strada si applica anche quando a occupare il suolo siano servizi telefonici e reti di telecomunicazione. Riunione straordinaria in Asstel: "Decisione conflittuale"

di Alessandro Longo
Anche gli operatori telefonici devono pagare il canone concessorio previsto dal Codice della strada: lo chiede una sentenza del Consiglio di Stato, la numero 6459 del 31 dicembre 2014 e diffusa nei giorni scorsi. 

E' una decisione che arriva come un fulmine a ciel sereno, sulle teste degli operatori, dato che finora la giurisprudenza aveva escluso questo canone concessorio- che si somma alla tassa di occupazione del suolo- in caso di reti e servizi di telecomunicazioni. Non solo: la normativa primaria si era ormai orientata per alleggerire gli oneri in capo alle telco, come dimostra anche lo Sblocca Italia, che ha appunto eliminato la tassa per l'occupazione del suolo da parte di nuove reti tlc.

Continua a leggere l'articolo su: http://www.corrierecomunicazioni.it/tlc/31915_le-telco-devono-pagare-per-l-occupazione-del-suolo-banda-larga-a-rischio.htm
Categoria: