La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

Il Comune di Todi adotta LibreOffice

Todi, infatti, è stato il primo Comune in Umbria ad aver adottato, dalla seconda metà del 2013, “LibreOffice”, il software libero ed in formato aperto per l’ufficio, una scelta che ha consentito all’Amministrazione comunale di risparmiare complessivamente circa 14mila euro sui costi per l’acquisto delle licenze d’uso.

Continua a leggere la notizia su: http://todioggi.wordpress.com/2014/03/16/al-comune-di-todi-nuovi-computer-e-software-open-source/

Categoria: