La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

Gara da € 11.000.000 per aggiornamento “sistema” web del Comune di #Roma

Vi segnalo il seguente bando di gara: per l'aggiornamento del Sistema Web del Comune di Roma.

Ecco le caratteristiche tecniche:

6
IV.2.1)  Criteri  di  aggiudicazione:  l'aggiudicazione  sarà  effettuata  con  il 
criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 83 del 
D. Lgs. n. 163/2006 anche in presenza di una sola offerta valida e per le cui 
modalità di presentazione si rimanda alla Sezione 5 del disciplinare di gara.  
L'offerta  economicamente  più  vantaggiosa  sarà  determinata  con  riferimento 
agli  elementi  (e  sub-elementi)  sotto indicati ed  ai  rispettivi  punteggi  (e  sub-
punteggi) massimi a loro attribuibili: 
A) PREZZO espresso con il ribasso percentuale sull’importo a base d’asta al 
netto degli oneri della sicurezza: Punt. max: 35; 
B) OFFERTA TECNICA: Punt. max 65, di cui: 
1) Aspetti generali del servizio punti 6 - 1.1) Organizzazione generale del 
servizio offerto, strumenti e modalità di controllo e monitoraggio. Valutazione 
dell’articolazione  della  proposta  progettuale  in  termini  di:  chiarezza  nella 
descrizione dei ruoli delle risorse offerte, delle modalità di interrelazione tra i 
differenti team di lavoro e dei prodotti hardware e software offerti: punti 4; 
adeguatezza degli strumenti di lavoro messi a disposizione dal concorrente per 
monitorare  gli  indicatori  di  qualità  di  cui  al  paragrafo  5  dell’allegato  A  del 
Capitolato  Speciale  Descrittivo  e  Prestazionale  in  termini  di  autonomia  di 
utilizzo e facilità d’uso da parte dell’Amministrazione: punti 2. 2) Soluzioni 
progettuali  punti  6  -  2.1)  Realizzazione  del  Portale.  Soluzione  progettuale 
proposta  per  la  realizzazione  del  nuovo  portale  di  Roma  Capitale,  con 
riferimento  ai  macro-componenti  che  concorreranno  alla  realizzazione  del 
nuovo  Sistema,  in  termini  di:  Facilità  d’uso  dell’interfaccia  utente-redattore, 
livello di integrazione con i software di gestione documentale più diffusi sul 
mercato, e semplicità delle modalità di pubblicazione dei contenuti del CMS   7
proposto: punti  3; Completezza delle funzioni di dizionario e thesaurus, con 
indicazione  delle  relative  caratteristiche:  punti  2;  Completezza  delle 
componenti  offerte  con  una  soluzione  Open  Source:  punti  1;  3)  Servizi  di 
Innovazione  punti  18  -  3.1)  Soluzione  tecnologiche  e  organizzazione  del 
lavoro per la progettazione e la realizzazione di componenti e portali/siti web. 
Proposta progettuale contenente le soluzioni tecnologiche per la progettazione 
e la realizzazione di componenti e siti Web, di cui al par. 6.1.1.1 del Capitolato 
Speciale  Descrittivo  e  Prestazionale  in  termini  di:  proposizione  di  soluzioni 
tecnologiche  appropriate  per  garantire  la  massima  efficacia  ed  efficienza  di 
interazione con i cittadini, oltre ad un elevato livello di usabilità (secondo gli 
standard W3C) e multicanalità: punti 5; aggiornamento del livello tecnologico 
dell’infrastruttura  e  frequenza  di  aggiornamenti  delle  componenti  HW/SW 
volti a garantirne la piena funzionalità: punti 3; 3.2) Metodologia, piano e team 
di lavoro per i servizi innovativi e servizi di integrazione. Organizzazione del 
team di lavoro e della metodologia per la realizzazione di Servizi innovativi e 
servizi di integrazione, di cui al par. 6.1.1.3 del Capitolato Speciale Descrittivo 
e Prestazionale in termine di: struttura organizzativa e metodologia da valutare 
in  termini  di  adeguatezza  della  composizione  quantitativa  e  caratteristiche 
professionali  del  Gruppo  di  Lavoro  proposto  in  termini  di  competenze 
possedute  con  particolare  riferimento  alle  piattaforme  software  richieste  nel 
Capitolato  Speciale  Descrittivo  e  Prestazionale  e/o  proposte  nell’Offerta 
tecnica:  punti  4;  3.3)  Piano  e  metodologia  di  trasferimento  del  know-how  e 
organizzazione  della  formazione  del  personale.  Proposta  progettuale  per 
l’attività  di  formazione  e  trasferimento  della  conoscenza  specifica  sulle 
implementazioni realizzate nell’ambito dell’attività di MEV di cui al paragrafi   8
7.5.3 e 7.5.4 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale in termine di: 
varietà delle metodologie di trasferimento del know-how offerte, esaustività di 
documentazione e strumenti a supporto e modalità di verifica dell’efficacia del 
passaggio di consegne: punti 4; quantità delle giornate formative proposte al 
personale  tecnico  ed  a  quello  di  redazione:  punti  2;  4)  Servizi  di  Esercizio 
punti 16 - 4.1) Manutenzione correttiva e adeguativa e gestione applicativa, 
presidio  e assistenza. Modalità d’esecuzione  delle  attività  di  cui ai paragrafi 
6.2.1.2 e 6.2.1.3 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale in termini 
di:  Caratteristiche  dei  servizi  di  manutenzione  correttiva  e  adeguativa  e 
gestione  applicativa,  presidio  e  assistenza,  in  termini  delle  modalità  di 
erogazione  dei  servizi  e  di  strumenti  per  rilevazione  delle  statistiche  degli 
accessi  dei  siti/applicazioni:  punti  8;  strumento  proposto  per  la  gestione  e 
risoluzione  delle  segnalazioni  di  intervento  di  tipo  incident,  change, 
informativo sui siti, sulle applicazioni, sui firewall Xml: punti 2; 4.2) Servizi 
di  IAA,  Firewall  Management,  Antivirus  &  Content  Filtering  Management. 
Modalità  d’esecuzione  ed  efficacia  dei  servizi  di  Identity  Management, 
Firewall Management,  Antivirus  &  Content  Filtering  Management,  di  cui  al 
paragrafo 6.2.1.4 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale in termini 
di:  qualità  delle  misure  atte  a  garantire  la  sicurezza  delle  risorse  protette  e 
trasversalità rispetto alle attività dei dipendenti di Roma Capitale ed ai diversi 
profili  da  loro  utilizzati:  punti  6;  5)  Servizio  di  Posta  Elettronica  e  Posta 
Elettronica  Certificata  punti  4  -  5.1)  Miglioramento  delle  caratteristiche 
delle caselle di Posta Elettronica e di Posta Elettronica Certificata. Aumento 
delle  caratteristiche  quantitative  delle  caselle  di  Posta  Elettronica  e  di  Posta 
Elettronica certificata di cui al par. 6.3 del Capitolato Speciale Descrittivo e   9
Prestazionale in termini di: aumento di 3 GB della capacità di archiviazione 
per tutti i profili: punti  2; Aumento di 50 messaggi giornalieri delle caselle di 
Posta  Elettronica  Certificata  per  i  profili  “personale”,  “applicativo”, 
“istituzionale”: punti 1; Aumento di 600 messaggi giornalieri delle caselle di 
Posta Elettronica Certificata per il profilo “massiva”: punti 1; 
6) Servizi di Hosting punti 6 - 6.1) Adeguatezza della soluzione progettuale 
ed  aggiornamento  tecnologico  dell’infrastruttura  dedicata  al  servizio  di 
Hosting. Valutazione della qualità dell’infrastruttura proposta per l’erogazione 
del servizio di Hosting ivi compresa la soluzione di Disaster Recovery, di cui 
al paragrafo 6.4 del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale in termini 
di:  dimensionamento  e  flessibilità  della  soluzione  progettuale  e  hardware 
offerta compreso il livello di sicurezza fisica e logica previsto; efficacia della 
soluzione di continuità operativa dei componenti indispensabili per il servizio 
ed  al  ritorno  al  normale  funzionamento  in  termini  di  verifica  del  grado  di 
sicurezza  offerto  dalle  configurazioni  adottate  per  l’emergenza  e  per  il 
ripristino  dei  sistemi  fino  al  ritorno  alla  normalità:  punti  4;  aumento  della 
capacità  di  trasmissione  e  ricezione  dati  da  e  verso  la  rete  Internet/intranet 
rispetto  a  quanto  previsto  al  paragrafo  6.4.1.2  del  Capitolato  Speciale 
Descrittivo e Prestazionale: punti 2; 7) Miglioramento degli SLA punti 3 - 
7.1)  Proposta  migliorativa  delle  tempistiche  previste  dagli  SLA  di  cui 
all'“APPENDICE  A  –  SLA  –  Livelli  di  Servizio  e  penali”  del  Capitolato 
Speciale Descrittivo e Prestazionale, che il fornitore del servizio si impegna ad 
adottare senza oneri aggiuntivi: SLA “Tempo di Ripristino” di cui al Par. 5.2.2 
- Riduzione di 30 minuti del tempo previsto tra il momento di comunicazione 
del disservizio e la chiusura dello stesso, per le diverse classi di disservizio: punti  1;  SLA  “Tempestività  del  ripristino  del  servizio  di  Posta  Elettronica 
(comprensivo  delle  componenti  di  sicurezza  ed  e-mail  archiving)”  di  cui  al 
par.  5.3.1  -  Riduzione  di  30  minuti  del  tempo  previsto  tra  il  momento  di 
comunicazione del disservizio e la chiusura dello stesso, per le diverse classi di 
disservizio:  punti  1;  SLA  “Tempestività  di  risoluzione  delle  segnalazioni  di 
Incident” di cui al Par. 5.4- Riduzione di 30 minuti del tempo previsto tra la 
presa  in  carico  delle  segnalazioni  di  incident  e  l’esecuzione  delle  attività 
necessarie alla completa chiusura del ticket: punti 1; 8) Servizi Migliorativi 
punti 6 - 8.1) Offerta di servizi migliorativi senza alcun onere economico per 
l’Amministrazione. Offerta di servizi migliorativi per l’Amministrazione quali 
servizi di georeferenziazione, sviluppo di app per dispositivi cellulari o mobili 
integrati con i servizi di portale coerenti con quanto indicato al paragrafo 6.7 
del Capitolato Speciale Descrittivo e Prestazionale: punti 6.