La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

Firma digitale, Italia apripista in Europa

Il Mise ha rilasciato la prima certificazione di sicurezza per un dispositivo server in grado di gestire milioni di firmatari: CoSign è l'unico nella Ue con il "bollino di qualità".

L’Ocsi, l’Organismo di Certificazione della Sicurezza Informatica del Ministero dello Sviluppo Economico, ha rilasciato la prima certificazione di sicurezza per un dispositivo server di firma digitale remota capace di gestire milioni di firmatari: CoSign. L’Italia si piazza così in pole position nel processo di digitalizzazione che sta investendo l’Europa, avvicinandoci prima degli altri Paesi dell’Unione agli obiettivi di Europa 2020.
Il primato è stato reso possibile anche grazie all’attività di Agid (Agenzia per l’Italia Digitale) che ha gestito l’evoluzione normativa rendendo possibile questo importante traguardo. La certificazione di sicurezza è stabilita nella normativa di settore affinché sia assicurata conformità internazionale nella gestione delle firme digitali e la massima tutela del consumatore che utilizza il dispositivo, mantenendone il controllo esclusivo.

(l'articolo completo su: www.corrierecomunicazioni.it)

Categoria: