La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

#Elenco dei codici dei comuni, delle province e delle regioni in formato csv

L'Istat, attraverso una verifica periodica presso le Regioni, acquisisce nel corso dell'anno tutte le variazioni territoriali ed amministrative verificatesi sul territorio nazionale e documentate dal relativo provvedimento legislativo (esempio: Legge Regionale) pubblicato su un documento istituzionale ufficiale (esempio: Gazzetta Ufficiale, Bollettino Regionale). Un'ulteriore fonte di aggiornamento delle variazioni occorse è giunta, a partire dal 2009, dall'attività di revisione delle Basi territoriali, strumento rispondente all'esigenza dei Comuni di predisporre i propri piani topografici per l'effettuazione dei Censimenti del 2011.

 

Tutte le variazioni intercorse e comunicate all'Istat sono registrate negli appositi elenchi e, a partire dal 2009, pubblicate il 30 giugno e il 31 dicembre di ogni anno. Ulteriori aggiornamenti vengono pubblicati in periodi diversi da quelli suddetti per garantire la tempestiva divulgazione delle informazioni di tipo amministrativo rilevanti per gli Enti istituzionali e di interesse per tutti gli utenti, pubblici e privati.

L'Istat pone in evidenza gli ultimi importanti eventi in termini di variazioni amministrative:

  1. cambio denominazione del comune di Brenzone in Brenzone sul Garda, in provincia di Verona;
  2. istituzione del comune di Longarone, in provincia di Belluno.

Dal 22 febbraio 2014 il numero ufficiale dei comuni italiani è pari a 8.057 Unità amministrative.

Per maggiori informazioni: http://www.istat.it/it/archivio/6789

Categoria: