La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

Attenzione virus CryptoLocker Ransomware, ecco come proteggersi

Si sta diffondendo il virus CryptoLocker, un ransomware che provvede a crittografare i documenti dell'utente memorizzati sul personal computer in modo tale che non possano essere più accessibili. La passphrase che consente di decodificare i file non viene fornita ed anzi, in perfetto stile ransomware, viene richiesto il versamento di un importo compreso tra 100 e 300 dollari.

Se l'utente non effettuerà il versamento della quota richiesta come riscatto, la chiave utilizzata per cifrare i suoi verrà definitivamente cancellata dai server dei criminali informatici autori di Cryptolocker. Al malcapitato utente, vengono solitamente concesse 72-96 ore per conferire l'importo in denaro.
Quest'applicazione consente, in caso d'infezione, di stabilire l'elenco completo dei file che sono stati cifrati dal malware.

L'infezione da Cryptolocker si contrae, generalmente, aprendo messaggi allegati alle e-mail che si ricevono sui propri account di posta. Di solito si tratta di comunicazioni che cercano di persuadere l'utente ad aprire gli allegati nocivi (per ora gli autori di Cryptolocker hanno avviato campagne spam che fanno riferimento a documentazione relativa a spedizioni dei principali corrieri quali UPS, DHL, Fedex,...).
 

È quindi sempre bene porre la massima attenzione alla natura dei file allegati che si decidono di aprire. Un controllo con un servizio online qual è VirusTotal è sempre consigliabile. Gran parte dei motori antivirus sono adesso in grado di rilevare Cryptolocker.

 

Fonte:http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?tag=Cryptolocker-il-malware-che-prende-in-ostaggio-i-file_10374

Ecco come proteggersi: http://www.bleepingcomputer.com/virus-removal/cryptolocker-ransomware-information#shadow

 

Categoria: