La Comunità e l'Associazione dei Sistemisti Informatici della Pubblica Amministrazione

Ilger

Accessibilità siti PA, ecco il modulo per segnalare le inadempienze

L’obiettivo di tutte le attività riconducibili al concetto di accessibilità di un sito web o di un servizio è quello di rendere fruibili le informazioni a tutti i soggetti, anche alle persone che si trovino in una situazione di disabilità.

A tal fine i soggetti erogatori di cui all’articolo 3, comma 1 della legge n. 4/2004, tra cui le pubbliche amministrazioni e i privati concessionari di servizi pubblici, devono progettare, realizzare e garantire la piena fruibilità delle informazioni presenti sui siti e dei servizi web.

D’altra parte, gli interessati che rilevino inadempienze in ordine all'accessibilità dei servizi erogati dai suddetti soggetti presentano una formale segnalazione all’Agenzia per l’Italia Digitale, anche in via telematica, come stabilito dall’art. 9, comma 8 del D.L. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221 Pertanto, l’Agenzia per l’Italia Digitale è chiamata a ricevere le segnalazioni e, qualora le ritenga fondate, richiede al soggetto erogatore l'adeguamento dei servizi alle disposizioni in tema di accessibilità assegnando al soggetto medesimo un termine, non superiore a 90 giorni, per adempiere. Le segnalazioni dovranno essere effettuate utilizzando l’apposito modulo, predisposto dall’Agenzia per l’Italia Digitale.

Il modulo, compilato:

  • può essere sottoscritto con firma digitale ed inviato tramite posta elettronica, anche Posta elettronica certificata (PEC), all’Ufficio Protocollo dell’Agenzia per l’Italia Digitale: protocollo@pec.agid.gov.it.

  • può essere inviato, anche senza sottoscrizione, tramite Posta elettronica certificata (PEC) fornita dagli ordini professionali o CEC-PAC (Comunicazione Elettronica Certificata tra Pubblica Amministrazione e Cittadino) del titolare, all’Ufficio Protocollo dell’Agenzia per l’Italia Digitale: protocollo@pec.agid.gov.it.;

  • può essere inviato, sottoscritto con firma autografa e stampato, con allegata copia di un documento di identità in corso di validità, tramite posta elettronica o Posta elettronica certificata (PEC) ;

In alternativa il modulo compilato, sottoscritto con firma autografa e stampato, con allegata copia di un documento di identità in corso di validità, può essere inviato per raccomandata A/R al seguente indirizzo:

Agenzia per l’Italia digitale Viale Marx n. 31/49 00137 Roma

Categoria: